News
IMG4379
Chiusa una delle migliori edizioni della storia di Agrimont » leggi tutto
IMG5070
Domani il gran finale di Agrimont tra apicoltura di montagna e orti e stalle che si raccontano » leggi tutto
Agrimont lo scorso week end
Una grande offerta di attrezzature e prodotti per l’agricoltura in pendenza » leggi tutto
La cucina dei bambini sabato 17 il primo incontro
AgriChef, Piccole Produzioni Locali e turismo sostenibile protagonisti venerdì 23 ad Agrimont » leggi tutto
IMG7230
UNA GRANDE EDIZIONE DI AGRIMONT – APERTURA SABATO 17 MARZO CON IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LUCA ZAIA » leggi tutto
» vai all'archivio

La provincia di Belluno, situata nell'Italia nord-orientale, nell’Alto Veneto, occupa una posizione strategica e rappresenta un territorio di valenza turistica di particolare interesse, proiettato verso i Paesi dell'Europa Centrale. Nel cuore delle Dolomiti, il 60% delle quali ricade nel suo territorio, la provincia di Belluno ospita oggi su un territorio di appena 3.700 Kmq oltre quindicimila aziende: industriali, del terziario ed artigianali.

Belluno è nota a livello internazionale per essere sede delle più affermate occhialerie; ma rappresenta anche il cuore delle Dolomiti, un territorio dove il turismo continua a recitare una parte rilevante come motore dell’economia locale.
Nel quadro della realtà socio-economica del bellunese s'inserisce, come centro promozionale e vetrina delle iniziative imprenditoriali della provincia, l’attività di Longarone Fiere Dolomiti, quarto polo fieristico del Veneto. All’interno del panorama fieristico nazionale rappresenta un riferimento espositivo di crescente valenza per le molteplici attività e iniziative che caratterizzano la montagna.

Sono 12 le manifestazioni fieristiche in calendario ogni anno, 45 le giornate di apertura dei padiglioni espositivi e più di cinquanta le giornate di utilizzo del Centro Congressi, con oltre 1.500 marchi aziendali presenti in esposizione e più di 160.000 visitatori dall’Italia e dall’estero. Il Quartiere Fieristico è composto da 5 padiglioni, tutti direttamente collegati tra loro e provvisti di una rete wi-fi di accesso free a Internet;

il Centro Congressi è dotato di una Sala Congressi da 200 posti, una sala per incontri e conferenze da 50 posti, ed un laboratorio di gelateria completamente attrezzato per corsi di formazione alla professione di gelatiere artigianale.

Per le tematiche che propone, Longarone Fiere Dolomiti si presenta oggi come un punto di incontro molto funzionale all'interscambio commerciale con l’area dolomitica ed il Nord-Est italiano. In quest’area è uno dei più attivi strumenti di promozione e di collaborazione economica, anche con riferimento alle vicine Austria e Germania.
La presenza di aziende provenienti da queste Repubbliche alle rassegne in calendario è infatti sempre più costante e numerosa, soprattutto per quanto riguarda gli operatori dei settori della gelateria, dell’artigianato e della gestione forestale. La vicinanza geografica rispetto ad altre sedi fieristiche italiane agevola Longarone Fiere Dolomiti in questo tipo di relazioni commerciali: il Quartiere Fieristico è infatti raggiungibile in tre ore di auto da buona parte dell’Austria e dalla Baviera, e in non oltre 6-8 ore dagli altri Ländern tedeschi.